Regione Lazio,biblioteche Lazio,catalogo,OPAC,ebook,libri,lettura,ebook,wifi in biblioteca,Viterbo,Rieti,Roma,Latina,Frosinone,Bassa Sabina,Monti Lepini,Valle del Sacco,Bolsena,Sud Pontino

Ripi - Biblioteca Comunale “ R. Sementilli “

Viale Umberto 1°

- 03027 - RIPI

0775284631

Emilio De Angelis

Facebook

Orari

Orario

dal 18/05/2020 al 31/12/2020

Lunedì:
8:00 - 13:00  / 15:00 - 17:00
Martedì:
8:00 - 13:00
Mercoledì:
8:00 - 13:00  / 15:00 - 17:00
Giovedì:
8:00 - 13:00
Venerdì:
8:00 - 12:00  / 15:00 - 17:00

Giorni di chiusura

  • 23/04/2020

Servizi

gratuito

Accesso disabili: Accesso totale

  • Ascensore

Altre informazioni:

Il patrimonio della biblioteca è di 7.750 volumi, ha 14 posti per la lettura. Eroga servizi prestito locale-intersistemico-interbibliotecario senza alcun costo, reference qualificato, informazioni bibliografiche, servizio internet.

La storia

 

La struttura attuale è situata all’ interno dell’Edificio Polivalente di viale Umberto I, nel centro del paese. Le notizie sulla presenza di una biblioteca comunale a Ripi però risalgono ai primi anni trenta in pieno regime fascista come attestano i volumi di quel periodo che ancora conserviamo. Dopo anni di totale abbandono e di disinteresse da parte delle amministrazioni succedutesi, finalmente nel 1983 l’amministrazione decise di riattivare la biblioteca, istituendo il servizio di prestito che durò per circa tre anni. Successivamente, dopo un altro periodo di oblio, si è arrivati, nel 1998, all’ apertura definitiva con personale addetto specifico. La Biblioteca di Ripi è associata al Sistema bibliotecario intercomunale “Valle del Sacco”. Tra le varie attività svolge compiti di documentazione, organizzazione ed uso pubblico dell’informazione sul territorio e in ambiti tematici, contribuendo allo sviluppo della conoscenza e della ricerca, promuovendo anche attraverso la lettura, la crescita civica e democratica dei cittadini e la consapevole partecipazione alla vita associata. In un sia pur breve lasso di tempo, ha acquisito una importante valenza sul territorio, imponendosi come centro culturale e informativo pronto a soddisfare le esigenze dell’utenza sempre più numerosa, contribuendo, tra l’altro, alla realizzazione di molteplici attività culturali.