Regione Lazio,biblioteche Lazio,catalogo,OPAC,ebook,libri,lettura,ebook,wifi in biblioteca,Viterbo,Rieti,Roma,Latina,Frosinone,Bassa Sabina,Monti Lepini,Valle del Sacco,Bolsena,Sud Pontino

Acuto - Biblioteca Comunale

VIA Mia Martini, 2

- 03010 - ACUTO FROSINONE

0775557020

Loretta Serafini

Facebook

Orari

dal 01/01/2020 al 01/01/2020

Lunedì:
16:00 - 18:00
Martedì:
15:00 - 18:00
Mercoledì:
16:00 - 18:00
Giovedì:
09:00 - 12:00  / 15:00 - 18:00
Venerdì:
15:00 - 18:00

Giorni di chiusura

  • 22/09/2020

Servizi

Accesso disabili: Accesso parziale

Altre informazioni:

Il patrimonio della biblioteca è di 10.900 volumi e ha 12 posti per la lettura. Eroga servizi prestito locale-intersistemico-interbibliotecario, reference qualificato, informazioni bibliografiche, servizio internet, laboratori di promozione della lettura, attività culturali, presentazione di libri, conferenze di storia locale, collaborazione con le scuole del territorio.

 

 

 

 

La storia

 

La Biblioteca di Acuto, ha origine da un Centro di lettura gestito intorno al 1975 dalla Scuola Elementare ed ubicato all’interno della Sede Comunale. Esisteva anche un altro Centro di Lettura, organizzato dal Parroco del paese e gestito da volontari nei locali della parrocchia.
Nel 1981 viene istituita la Biblioteca Comunale con sede sempre all’interno del Comune. Il suo patrimonio era allora composto principalmente da donazioni sia private che pubbliche e vi era custodito parte dell’archivio storico del Comune, composto anche da documenti in pergamena risalenti al XIII secolo circa. Nel 1988 viene nominato dal Comune un responsabile del servizio, che svolge questa mansione gratuitamente e coadiuvato da molti altri volontari. Così il Comune riceve fondi regionali per l’acquisto di arredi e libri. Fino al 1997 la Biblioteca svolgeva solo attività di prestito librario, in seguito vennero effettuate varie attività culturali, quali proiezione di videocassette, corsi di lingua inglese per bambini e ragazzi, organizzazione di viaggi per spettacoli teatrali e musicali.
Dall’anno 2003 la Biblioteca è entrata a far parte dell’Associazione intercomunale Biblioteche Valle del Sacco usufruendo così dello scambio interbibliotecario nazionale.  Si sono ampliate le attività: letture per bambini, spettacoli teatrali, giornate evento. Oggi la biblioteca ha cambiato sede in via Mia Martini, 2